Backlinks, perché sono così importanti.

importanza dei backlinksUn piano di ottimizzazione efficace deve includere tre componenti principali che sono

  1. Indicizzazione
  2. Social media integration
  3. Backlinks

In quesro arrticolo ci concentreremo sui Backlinks e come possono essere utilizzati per ampliare la tua esposizione e soprattutto per spingere il vostro sito piu’ in alto nei motori di ricerca.

 

Che cosa è un backlink?

Un backlink è un collegamento ipertestuale da una fonte esterna che punta direttamente al tuo sito web o pagina web. Per aiutarvi a capire, Potrei aggiungere un link diretto a Wikipedia da questo articolo. Se si dovesse fare clic su questo link si lascerebbe il mio sito e si verrebbe diretti a Wikipedia. Nel fare questo ho fornito Wikipedia con un backlink.

Allo stesso modo, se Wikipedia aggiungesse un link al mio sito su una delle loro pagine web, mi avrebbero fornito un backlink.

Questo naturalmente e’ solo un piccolo esempio, I Backlinks possono provenire da una varietà di fonti e esploreremo alcune delle tecniche più comunemente sempre all’interno di questo articolo.

 

Perché i backlinks sono così importanti?

Come detto in precedenza, I backlinks offrono due vantaggi principali per il vostro sito web: da un lato aiutano a migliorare il posizionamento nei motori di ricerca, e in secondo luogo forniscono ulteriore esposizione e l’accesso al tuo sito web da fonti esterne. Diamo un’occhiata a ciascuno di questi benefici in modo più dettagliato.

Backlinks agiscono come delle votazioni da parte di siti che indicano ai motori di ricerca che il link fornito porterà a qualcosa di valore e di interesse. Un backlink è fondamentalmente un modo per le altre persone di dire che a loro piace quello che hai da offrire. Se ad esempio trovo un articolo che potrebbe essere di aiuto alla mia lista di contatti o ai miei clienti potrei decidere di creare un back link a questo articolo sul mio sito.

Allos stesso modo, se scrivo un articolo o faccio video di qualita’ altri bloggers appartenenti alla stessa niche avranno la possibilita’ di linkare a quaesta fonte fornendomi cosi’ di un backlink.

Se altri webmaster avranno il piacere di leggere e “linkare” il tuo articolo si avrà presto un network di siti web che collegno tutti alla stessa pagina, cioè al tuo sito web. Se accade tutto ciò significa che la vostra pagina possiede un contenuto che e’ in qualche modo valorizzato da altri siti e di conseguenza un posizionamento più in alto nei motori di ricerca.

 

Non tutti i backlink sono uguali

Tuttavia, non è solo la quantità di backlinks che è importante, ma anche la qualità della sorgente da dove essi provengono, quindi più autorevole potente, influente e credibile il link, più vantaggioso il link sarà per il destinatario. Un backlink da una fonte ben rispettata spesso può essere più prezioso di molti backlinks forniti da fonti scadenti.

Esistono programmi come Link Emperor (35$ per una spesa di 7$ utilizzando questo link) oppure Ultimate Demon (Sconto di 50$ cliccando su questo link) che sono conosciuti come linkblasters, ossia come dei metodi automatici per creare migliaia di backlinks a un sito o a delle pagine individuali appartenenti al sito.

Nonostante la loro utilita’ sia ben provata e documentata, spesso la qualita’ dei backlinks non e’ certo eccellente e giusto per farvi capire come funziona:

100+ link provenienti da siti (non spam) ma di bassa qualita’ ahnno lo stesso valore di 1 (si uno) link proveniente da una fonte di autorita’ come ad esempio Wikipedia.

 

Non e’ solo una questione di ottimizzazione

I backlinks sono quasi sempre considerati in termini di ottimizzazione dei motori di ricerca ma hanno anche un altro importante vantaggio che viene spesso trascurato e la rilevanza del quale non deve essere assolutamente sottovalutata.

Se è possibile creare vari backlinks da varie fonti esterne che puntano direttamente al tuo sito web si ha molta più probabilità di essere trovati. Questo perche’ spesso si utilizzano delle anchor text collegate a particolari keywords, diverse da quella relativa al post che vogliamo ” fornendo cosi’ la capacita’ al nostro blog di essere trovato da molte piu’ persone.

Quante volte consultando la nostra bacheca Facebook ci imbattiamo in una pagina o un post che ci piace e che a sua volta si collega ad un sito web o blog. Potrei discutere di qualcosa su un forum e leggere un interessante commento di qualcuno che ha un link diretto al suo sito web all’interno del testo. Se il commento mi interessa ci sono buone possibilità che anche il sito web collegato mi sia di interesse.

Pertanto, i backlinks non solo servono a migliorare il posizionamento nei motori di ricerca, ma permettono anche di promuovere e sottolineare l’importanza e la qualità del tuo sito web ad un pubblico molto più ampio e di vasta portata.

 

Quali fattori influenzano la qualità di un backlink?

Come detto in precedenza la qualità dei backlinks che dirigiamo al nostro sito deve essere presa in seria considerazione prima di attuare la nostra strategia. Anni fa quando era più facile manipolare i motori di ricerca tutto era decisamente più facile. Più backlinks, più alto il sito veniva posizionato nei motori di ricerca. Era più o meno così semplice.

Tuttavia, con i motori di ricerca ‘in continua evoluzione” nella loro capacità di fiutare questo tipo di comportamento ora ci sono altri fattori da considerare quando si aggiunge un nuovo backlink al tuo sito web. In poche parole, tutti i backlinks che si aggiungono dovrebbero provenire da siti web di alta qualità ed essere vari sia nella loro origine che nel percorso di collegamento. E ‘anche importante che i vostri backlinks abbiano un’aspetto naturale nella loro origine, anchor text utilizzata, l’indirizzo del link e la frequenza con la quale vengono aggiunti.

 

Autorità

In definitiva si dovrebbero inserire soltanto backlinks provenienti da siti autorevoli e relativi al prodotto o servizio che state offrendo.Questi sono, purtroppo, molto più difficili da incontrare, e l’idea spaventa parecchie persone alle prime armi con l’affiliate marketing.

L’autorità di un sito web può essere crudamente misurata valutando il suo Page Rank (PR) e l’età del dominio. Qualsiasi sito web con PR di almeno 3 andra benissimo per costruirci un backlink. Tuttavia, se il vostro sito ha un PR di 1 e si ottiene un backlink da un sito web con un PR di 3 potrete beneficiare subito,  ma con il tempo il vostro PR aumenterà e i link che riceverete da da questi siti saranno meno efficaci.

 

Tema del sito da dove proviene il backlink (Relevance)

Il tema del sito è un’altro fattore molto importante da considerare. Se hai un blog sul giardinaggio e altri siti più autorevoli del vostro linkano direttamente al vostro siete a cavallo in quanto il link al tuo blog indicherà ai motori di ricerca che il tuo blog è popolare all’interno della nicchia “giardinaggio”.

Ciò permetterà di migliorare sostanzialmente il posizionamento all’interno dei motori di ricerca quando le keywords  associate a questa niche vengono ricercate. Ricevere links al tuo blog di giardinaggio da molti altri siti web all’interno di questa nicchia fornirà anche la possibilità alle persone interessate di accedere direttamente al tuo blog.

Si possono anche prendere in considerazione niches correlate quando si vogliono costruire backlinks, Rimanendo sull’esempio del blog di giardinaggio si consigliano backlinks provenienti da siti web che si concentrano su miglioramenti domestici, stagni artificiali, osservazione di uccelli ecc. Ecc. Backinks provenienti da questi siti, appariranno naturali senza perdere la messa a fuoco del vostro tema.

 

Anchor text

Il testo che si utilizza per collegare i due siti è noto come “anchor text” e viene utilizzato per aggiungere il link all’interno di una pagina web senza rompere il flusso del contenuto. Quando un motore di ricerca si imbatte in un link, se si utilizza una keyword appropriata come Anchor text, i motori di ricerca saranno ben informati sul contenuto del vostro sito.

Le ancor text possono variare anzi “devono” variare per dare un look piu’ naturale alla vostra pagina agli occhi di google e degli altri motori di ricerca. Se volete sapere di piu’ sulle anchor texts e sulla loro proporzione di utilizzo leggete questo post.

(Visited 38 times, 1 visits today)

Leave a Reply